Home

.

GSpot

 

Spesso si rende utile utilizzare un applicazione per verificare il tipo di dati video e audio utilizzati per la compressione video o per analizzare il file video se non riusciamo a visualizzarlo nel nostro sistema. In questa guida prendiamo in considerazione il programma freeware  GSpot che analizza il file e offre informazioni utili " dimensioni, tipo di codec utilizzato, quali e quanti codec sono installati nel sistema, bit-rate, risoluzione etc. "

Un esempio molto diffuso in cui risulta utile utilizzare questo programma è quando vogliamo analizzare un file con estensione .avi, cui contenuto può essere un file multimediale nel formato DivX/XviD/DV/Huffyuv/no compression/etc..   e quindi c'è la necessità di scoprire con che codec il video è stato compresso. Inoltre, alcuni codec possono non essere letti da Windows Media Player senza l'installazione dell'apposito codec. Ad esempio il codec DivX  essendo open-souce è in continua evoluzione e spesso la versione datata non è compatibile con l'ultima. In questo caso GSpot analizza il file identificando che tipo di codec video e audio necessita, verificando anche se tali codec sono già installati  sul computer.

GSpot è utile anche quando si vuole analizzare un file registrato con estensione .mpeg, cui contenuto può essere un file multimediale nel formato mpeg-1 per il VCD o in mpeg-2 per il DVD. Inoltre, spesso capita di registrare con dei parametri di ottimizzazione predefiniti  " Ottima/Migliore/Buona " come PowerCinema e GSpot ci può essere utile  per verificarne il contenuto di compressione/risoluzione/bit-rate utilizzato.

Un'altro ottimo utilizzo di GSPOT come PVAStrumento è nell'analizzare il contenuto dei file multimediali  registrati dal digitale terrestre DVB-T. Il DVB-T effettuando la trasmissione video e audio con codifica MPEG, la registrazione video viene effettuato direttamente nel formato .mpeg come trasmesso all'origine. Il problema sussiste nel fatto che la scelta della risoluzione e bit-rate varia spesso rispetto alla tipologia della trasmissione " film/documentario/show/ news/ etc.. "


Dopo che si è scaricato il programma GSpot " ultima versione "  decomprimiamo il contenuto del file .zip in una cartella ed avviamo il programma

GSpot.exe

l'interfaccia è abbastanza semplice,

 

e la prima operazione che viene effettuato automaticamente è la scansione dei codec installati nel computer  e riportati come quantità nella sezione video. Se vogliamo verificare la lista basta selezionare Tables->Video Codes

clicchiamo sul pulsante accanto a Path ed apriamo il file di cui vogliamo conoscere il codec

Nel caso dell'esempio, si tratta di comuni file .avi " DivX-Huffyuv-DV "

e di un file .mpeg

 

esempio di due codec di cui il DV ( digital video ) risulta non installato nel sistema

 

- Codec : codec utilizzato nella compressione
- Name : nome del codec utilizzato
- Stat : se il codec è presente nel computer


- len: lunghezza in ore:minuti:secondi
- Frms: numero totale delle frame
- Kbps: bitr-ate medio del video
- Qf: indice dato dal rapporto tra i bit usati per un fotogramma e la sua risoluzione in pixel. Più questo valore è alto, più cresce la qualità
- Frms/sec: framerate, ovvero numeri di fotogrammi al secondo, 25 come da standard PAL


- Frame (w x h ) : risoluzione in pixel (larghezza x altezza). In questo caso, 640 x 352

 

AUDIO

- Codec : nel caso DivX è stato scelto la compressione MP3, mentre in DV nessuna compressione
- Stat : se il codec è presente nel computer
- info: mostra la frequenza di campionamento, bit-rate audio e numero canali " 2chnl = stereo "
- il numero di tracce audio presenti nel file  " in questo caso 1 " . Se il film ha 2 tracce audio, facendo clic sul numero 1 o numero 2 sotto Info, si hanno le informazioni relative alla traccia audio selezionata.
- CBR o VBR: tipo di mp3 (CBR= bitrate costante, VBR= bitrate variabili). In questo caso CBR per il DivX.
 

Integrità Video

informazioni circa la correttezza e l'integrità del formato video

- interleave: valori  utili nel caso di sincronizzazioni audio/video e incompatibilità con i lettori
- OpenDML : standard utilizzato per superare il file limite FAT 32

 

Prova di riproduzione video con GSpot

GSpot può riprodurre il file video per verificare una combinazione di codec

in Proposed Codec Solutions and Tests, premendo i tasti 1 poi 2 e 3 in GSpot Vid, GSpot tenterà la riproduzione del video (Vid) e dell'audio (Aud) del file in uso,  utilizzando vari codec possibili. Se tutto ok, compare  un'anteprima  nella zona Test. Premendo Usando i tasti 1 poi 2 in A/V sotto la scritta MS verrà usata la normale procedura predefinita da Windows